skip to Main Content

Quando bisogna sostituire lo scaldabagno?

Quando bisogna sostituire lo scaldabagno?

Sostituire lo scaldabagno
Sostituire lo scaldabagno

Cosa c’è di peggio che saltare sotto la doccia e rendersi conto che l’acqua è gelida come la temperatura record del Vicenza fuori? Non tanto. Come con la maggior parte degli elettrodomestici, lo scaldabagno inizierà a deteriorarsi e alla fine si guasterà nel corso degli anni. A nessuno piace una doccia fredda o piatti sporchi, quindi idealmente dovresti sostituire lo scaldabagno prima che smetta completamente di funzionare. Se aspetti troppo a lungo, ti verranno lasciati problemi molto più grandi – a parte una doccia gelida – come una perdita, che porta a gravi danni causati dall’acqua in tutta la casa.

Ecco i 5 segni che indicano che è il momento di eseguire la sostituzione scaldabagno

Ruggine e corrosione

Tieni d’occhio il tuo serbatoio e di tanto in tanto controlla la ruggine o la corrosione che potrebbero essersi accumulate nel corso degli anni. Ci sono due aree specifiche che dovresti tenere d’occhio: intorno alle valvole di sicurezza della temperatura e della pressione e le connessioni di ingresso e uscita.

Scolorimento dell’acqua intorno al riscaldatore

Se noti dell’acqua arrugginita proveniente dal riscaldatore, di solito è una chiara indicazione che l’interno del serbatoio è arrugginito. Questo alla fine si trasformerà in una perdita, quindi dovresti far sostituire lo scaldabagno il prima possibile.

Raggruppamento intorno al riscaldatore

Fai una passeggiata intorno all’unità e cerca eventuali raggruppamenti. Se noti un po ‘di umidità, molto probabilmente c’è una perdita o una frattura all’interno del serbatoio. Il motivo per cui il tuo serbatoio potrebbe perdere è perché quando il metallo si riscalda, si espande e poi si rompe, costringendo l’acqua a fuoriuscire attraverso le lesioni.

Acqua fredda o tiepida

Un segno rivelatore del fatto che hai bisogno di un nuovo scaldabagno è se alzi i rubinetti nella doccia, ma provi ancora acqua fredda o tiepida rispetto alla temperatura desiderata per il bagno. Nella maggior parte dei casi questa è una forte indicazione che il tuo scaldabagno potrebbe essere irreparabile e deve essere sostituito.

Rumori discutibili

Se sembra che potrebbe esserci un temporale nella tua cantina o una fuga precipitosa di animali da safari, è probabile che stia succedendo qualcosa con il tuo scaldabagno. Con l’invecchiamento della vasca, i residui iniziano a formarsi sul fondo. Quando il sedimento si riscalda, alla fine si indurisce e sbatte contro il riscaldatore: è da lì che proviene il forte rombo. Con i rumori che sbattono si verificano perdite, quindi è meglio sostituire la stufa non appena inizi a sentire suoni insoliti.

Per prolungare la durata dello scaldabagno, si consiglia vivamente di eseguire controlli di manutenzione regolari sul sistema. Per ulteriori informazioni, contatta oggi stesso il tuo professionista locale Pronto Intevento Idraulico Vicenza.

Chiama 04441497322